Risparmia tempo e carburante grazie ai tuoi dispositivi GPS per bestiame 🐂

Consigli per utilizzare i tuoi collari GPS per il bestiame.

Ecco alcuni consigli per collari GPS per il bestiame. Ottenere il massimo dai collari GPS per pecore, capre, cavalli e bovini.

In qualità di clienti, dovreste già sapere che se avete domande potete contattarci, vi risponderemo e vi aiuteremo il prima possibile. Tuttavia, abbiamo pensato che fosse una buona idea darvi alcuni consigli su come utilizzare al meglio i collari GPS per bestiame.

Primo consiglio: il corretto posizionamento del collare

Abbiamo condotto un sondaggio sul nostro account Instagram per chiedervi su quale lato del collare aveste posizionato il dispositivo, e siamo rimasti sorpresi nel constatare che molti di voi lo avevano posizionato sul lato destro del collo. In realtà, il collare GPS Digitanimal dovrebbe essere posizionato sul lato sinistro del collo dell’animale, con le lettere leggibili (cioè non “al contrario”). Vi mostriamo un’immagine in modo che possiate verificare l’esatta posizione.

Consigli per collari GPS per il bestiame.

Ma perché dovrebbe essere posizionato in questo modo? Questa posizione non è arbitraria, ha una giustificazione. Posizionarlo correttamente sul lato sinistro dell’animale facilita la trasmissione dei dati e la corretta localizzazione. Vogliamo avere il massimo dei dati sul comportamento dell’animale e per questo motivo il dispositivo deve essere installato nel modo indicato.

Tuttavia, è più che probabile che, anche se non è stato posizionato correttamente, il dispositivo GPS abbia funzionato. Può succedere, ma per ottimizzare al massimo l’autonomia del dispositivo, sarebbe opportuno installarlo come indicato nel manuale.

Secondo consiglio: quanto deve essere stretta la collana

Collegato al primo consiglio, c’è un altro fattore che può influenzare il posizionamento del dispositivo: l’adattamento del collare al collo dell’animale.

Il dispositivo digitanimal è stato appositamente progettato tenendo conto del comfort dell’animale, quindi non c’è alcun problema nel regolare la cinghia per evitare che si muova. In questo modo, il dispositivo rimarrà nella posizione corretta.

Consigli per collari GPS per il bestiame.
Consigli per collari GPS per il bestiame.
Consigli per collari GPS per il bestiame.

Per collocare ogni parte al posto giusto, è possibile consultare la guida fornita con il prodotto o contattare il nostro servizio di assistenza clienti. In definitiva, sia le fibbie che il contrappeso sono parti essenziali per garantire che il dispositivo sia sempre in posizione. Si consiglia di installare la fibbia e il contrappeso su vacche, cavalli o giumente, capre e pecore.

Terzo consiglio: la posizione degli animali

I nostri dispositivi digitanimali sono progettati per aiutare nella gestione estensiva o semi-estensiva. Si consiglia di creare fattorie che delimitino i luoghi in cui gli animali si muovono. Questo aiuterà il sistema e potrete anche impostare delle regole di uscita/entrata che vi avviseranno se succede qualcosa.

Come ogni altra tecnologia GPS, i nostri dispositivi non sono progettati per funzionare in ambienti chiusi. È all’aperto che trovano il maggior numero di satelliti GPS, il che si traduce in una posizione più precisa. Quando i dispositivi non sono all’aperto, possono verificarsi imprecisioni e un maggiore consumo della batteria. Pertanto, si consiglia di disinstallare i collari GPS quando gli animali sono al chiuso.

💻 https://digitanimal.it
📤 info@digitanimal.it
📞 0372 174 0047

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *